Appuntamenti a teatro con Marina de Juli

Marina De Juli

Venerdì 15 novembre ore 18
PISA BOOK FESTIVAL
Lettura di brani tratti dal libro intervista a Franca Rame:
“NON E’ TEMPO DI NOSTALGIA” e altri testi
Al Pisa Book Festival verrà presentato il libro intervista a Franca Rame realizzato da Joseph Farrell.
Marina De Juli leggerà alcuni passaggi e interpreterà brani teatrali di Franca Rame

Sabato 16 novembre ore 21
TEATRO NUOVO Madonna in Campagna di GALLARATE
“…PER ORA RIMANDO IL SUICIDIO”
Omaggio a FO-JANNACCI-GABER
con
MARINA DE JULI
Chitarra e voce: ANDREA CUSMANO
chitarra e armonica: FRANCESCO AMOS RAMPICHINI

Il titolo richiama una frase di una canzone di Gaber. E’ l’augurio che in questa Italia ormai alla malora si voglia rimandare qualsiasi proposito di suicidio per ascoltare le nostre storie, o meglio, quelle di autori come Fo, Jannacci e Gaber.
In scena un’attrice che ha lavorato per anni con Dario Fo, un musicista polistrumentista e un chitarrista di grande esperienza.
Cantano, suonano e ci raccontano l’Italia di oggi e di ieri attraverso la musica, le parole, l’umorismo di questi tre grandi artisti vissuti a Milano. Attori, autori, cantori, narratori della nostra storia.

Domenica 17 novembre ore 21
BOLZANO – TEATRO CRISTALLO
“TUTTA CASA, LETTO E CHIESA”
di Franca Rame e Dario Fo
regia di Franca Rame

Lo spettacolo si compone di monologhi comico-grotteschi sulla condizione femminile:
“La donna sola”, una donna che ha tutto all’interno della propria casa, vive secondo i canoni offerti dalla tv, ma non ha la cosa più importante, il rispetto da parte del marito e la fiducia in se stessa. Scopre una dirimpettaia che non aveva mai visto e le confida, in un narrare tragicomico, la sua vita. “Il risveglio”: un brano per ridere e per riflettere che porta alla ribalta tutto l’universo di sentimenti ed emozioni a lungo represse dalla donna d’oggi, risucchiata dallo stress della vita quotidiana e dai ritmi che il “sesso debole” è costretto a tenere, diviso tra casa e lavoro. La seconda parte dello spettacolo è dedicata all’argomento “sesso”. Se ne parla sia attraverso un’esilarante lezione d’orgasmi sia con un’antica giullarata, piena d’umorismo, di poesia e con una morale, dal titolo “La parpaja topola”. Uno spettacolo tra il comico e il grottesco che si dipana fra un’ironia sapiente e uno slancio alla riflessione, all’impegno sociale, tra i tanti perché lasciati senza risposte. Tutto visto con gli occhi delle donne che non hanno perso la capacità di ridere guardandosi allo specchio.

Sabato 23 novembre ore 21
GARBAGNATE MILANESE – Salone sopra la biblioteca
“IL PARTIGIANO FRANCA”
di Marina De Juli
e testi di Franca Rame, Dario Fo, Jacopo Fo

con
Marina De Juli (narrazione e canto)
Davide Rota (voce e chitarra)
Andrea Cusmano (chitarra, fisarmonica, canto)

E’ la storia di una donna con la quale abbiamo condiviso tanti momenti. Abbiamo pensato di raccontarla in teatro perché in teatro noi l’abbiamo conosciuta e in teatro lei è nata.
La narreremo con l’affetto di chi l’ha conosciuta e con quella verità teatrale che oltre ai fatti vuole far vivere i sentimenti e le passioni. Una vita così ricca da sembrare tante: una donna, un’attrice, una combattente.
Per noi “il partigiano” Franca



I commenti sono chiusi.